Il territorio di Casole

Il territorio di Casole, nel comprensorio chiantigiano di Lamole – Greve in Chianti, è un’ampia conca assolata che si caratterizza per una differenza altimetrica che oscilla fra i 450 e i 650 metri sul livello del mare. I terreni sono in prevalenza sabbiosi: sono terreni sciolti, che derivano da una disgregazione millenaria di rocce arenarie, poco compatti e molto permeabili, poveri in quanto a sostanze organiche. Le forti escursioni termiche, l’esposizione a meridione dei vigneti e la composizione del suolo conferiscono ai vini de I Fabbri e in particolare al suo Sangiovese caratteristiche organolettiche uniche e riconoscibili.

Fra queste:

  • un colore mai troppo carico
  • profumi molto fini, eleganti, croccanti, come quelli della ciliegia e del lampone freschi
  • un corpo in genere medio o leggero, tannini eleganti, un buon equilibrio e una spiccata freschezza, che a sua volta dà una buona longevità ai vini

L’AZIENDA
La filosofia de I Fabbri è quella di preservare le risorse naturali e  valorizzare le peculiarità del territorio. Tipicità e tradizione vanno a braccetto con tecniche sempre meno impattanti in vigna e in cantina, nell’ottica di vini naturali che siano un racconto affascinante e genuino del Chianti Classico.

 

SIAMO BIOLOGICI
L’azienda è biologica, con certificazione Q cert. La conversione biologica è stata un processo naturale, senza forzature, con l’obiettivo di assicurare un sempre maggiore rispetto dell’ambiente e del consumatore. I Fabbri ha scelto di adottare un’agricoltura sostenibile, socialmente e ecologicamente giusta.